Conviene davvero investire sui mercati azionari?

Tra tutti i mercati finanziari esistenti (forex, azioni, materie prime, bitcoin, obbligazioni), le azioni sono sicuramente quelle che attirano di più i trader, soprattutto i principianti. Il forex forse può attirare per il suo alone misterioso ma alla fine investire in azioni è qualcosa di più semplice. Dopo tutto fin da piccoli sentiamo parlare al tg di borsa valori, di azioni, ecc,,,

Chiediamoci, quindi, se davvero conviene investire in azioni. La risposta è che dipende da che cosa si intende per investire in azioni. Se pensiamo che investire in azioni significa semplicemente comprare azioni, siamo lontanissimi dalla possibilità di guadagnare. Coloro che pensano di investire in azioni e si limitano a comprare azioni di solito buttano i loro soldi direttamente dalla finestra.

Perché?

Per due motivi principali. Da una parte le piattaforme di trading online che consentono di comprare azioni sono piattaforme che applicano commissioni esose sull’eseguito. Anche se possono disporre dell’autorizzazione ad operare da parte di CONSOB, le commissioni sull’eseguito sono una vera e propria truffa legalizzata e molti principianti del trading si fanno spennare vivi da questo tipo di commissioni.

Le piattaforme di trading devono guadagnare, è ovvio e giusto, ma l’unico modo legittimo per farlo (senza danneggiare i trader) è costituito dagli spread, cioè dalle piccole differenze tra il prezzo a cui è possibile comprare e quello a cui è possibile vendere. Qualunque altro modo per fare soldi, commissioni sull’eseguito o costi fissi, è un modo assolutamente poco conveniente per il trader. La parola truffa legalizzata è più che adeguata per descrivere questa situazione.

C’è anche un altro motivo per cui comprare azioni non conviene mai, almeno ai piccoli investitori. Se compro un’azione guadagno quando il prezzo sale ma quando scende non posso far altro che incassare le perdite. Al massimo posso vendere se voglio limitare le perdite ma comunque devo mettere una croce sopra ai miei soldi.

Il modo giusto per investire in azioni è utilizzare i derivati. Se utilizzo i derivati guadagno sempre, sia quando il mercato sale sia quando scende. Ed è questo che conta quando si fa trading online, guadagnare il più possibile.

Certo il business delle commissioni sull’eseguito è grasso ed è in mano a poteri forti, quindi i mezzi di comunicazione di massa continuano a propagandare l’idea che investire in azioni significa comprare azioni. Il fatto che poi questa idea comporti perdite catastrofiche per coloro che la seguono interessa poco. Anzi, sono proprio queste perdite che mantengono in piedi il carrozzone.

Sarebbe così semplice scegliere di investire in azioni con opzioni binarie o contratti per differenza, perché nessuno te lo ha mai detto? Prova a darti una risposta. E ricordati che a pensare male si fa peccato ma si indovina sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *