Opzioni binarie: cosa sono e come funzionano

trading binarioLe opzioni binarie sono una delle più grandi innovazioni finanziarie delle storie: di fatto hanno reso possibile l’accesso al trading online da parte di migliaia di trader, molti dei quali totalmente inesperti. Il trading di opzioni binarie è in effeti un’attività estremamente semplice dal punto di vista tecnico: tutto quello che si deve sapere è la natura del funzionamento del trading binario.

Spiegare come funziona il trading binario è semplice: un’opzione binaria è un particolare strumento derivato caratterizzato dal fatto che può assumere eslusivamente due valori: in the money e out of money. Se l’opzione è in the money paga un rendimento, se è out of money non paga rendimento e, a seconda dei casi, potrebbe comportare persino una perdita.

Quando si fa trading binario si sottoscrivono opzioni binarie e le si mantiene fino a scadenza (almeno nel caso più semplice). La scadenza di un’opzione binaria può variare da pochi secondo (di solito 30 secondi o 60 secondi) e arriva teoricamente anche a molti mesi. Dal punto di vista pratico però difficilmente quando si fa trading binario si sottoscrivono opzioni con scadenza superiori ai 15 minuti.

Ogni opzioni binarie ha associata una scadenza e una previsione: se quando l’opzione va a scadenza la previsione si rivela corretta, allora l’opzione è in the money. Altrimenti, l’opzione va out of money. Quando il trader sottoscrive l’opzione, deve indicare anche qual è il suo capitale. Il rendimento dell’opzioni è di solito calcolato proprio sulla base del capitale. Ad esempio, molte opzioni pagano comunemente l’85% di rendimento medio. Anche la perdita eventuale è calcolata a partire dal capitale iniziale.

Trading binario strategie

Ma il trading binario garantisce guadagni facili per tutti? E’ sufficiente aprire un conto su un broker per cominciare a guadagnare? La risposta è ovviamente no. Per guadagnare con il trading online di opzioni binarie è assolutamente necessario utilizzare strategie di trading appropriate. Una buona strategia di trading è in grado di generare profitti elevati perché le operazioni che chiudono in the money sono largamente superiori a quelle che chiudono out of money. Tuttavia non esiste alcuna strategia effettiva che garantisca il 100% di operazioni in the money. Questo perché i mercati finanziari sono per loro natura prevedibili al 100%: ecco perché nessuno è in grado di pensare strategie con il 100% di successi. Ci sono autoproclamati esperti di trading che millantano di poterlo fare, questo è vero, ma richiedono parecchi soldi per cedere i loro preziosi segreti. Inutile dire che è molto meglio stare alla larga. Elaborare una buona strategia di opzioni binarie, capace di produrre profitti maggiori delle perdite, è molto più facile di quello che si possa pensare.

Senza voler entrare troppo nel dettaglio, esistono sostanzialmente due classi possibili di analisi dei mercati. L’analisi fondamentale parte dall’analisi del valore economico dell’asset. Ad esempio, se stiamo utilizzando le opzioni binarie per fare trading sulle azioni, questo tipo di analisi considera il bilancio dell’azienda di cui stiamo facendo trading, le sue prospettive di mercato, ecc…L’analisi tecnica, invece, si basa esclusivamente sull’osservazione dei grafici. Visto che le opzioni binarie hanno di solito uno scadenza piuttosto corta, di solito si preferisce fare analisi tecnica piuttosto che analisi fondamentale. Ma in fondo si tratta più che altro di una preferenza personale, visto che entrambi i tipi di analisi funzionano piuttosto bene.

Trading binario grafici

In ogni caso, abbiamo detto, l’analisi tecnica è quella che riscuote il successo maggiore tra i trader di opzioni binarie. Questo tipo di analisi parte dall’osservazione dei grafici che rappresentano l’andamento del prezzo del asset. In base al grafico è possibile fare semplicissimi ragionamenti. Ad esempio: se il grafico va decisamente e costantemente verso l’alto, è estremamente probabile che il prezzo salirà. Viceversa se il grafico va decisamente verso il basso, il prezzo scenderà. E se non ci sono direzioni nette nel grafico? Probabilmente un esperto potrebbe approfittare alla grande di questa situazione, ma un principiante potrebbe semplicemente decidere che è meglio lasciare perdere il trading per quel giorno. Ovviamente parliamo di un singolo asset, ma gli asset che possiamo tradare con le opzioni binarie sono moltissimi. Quindi se vediamo, ad esempio, che per un giorno non possiamo fare trading su una singola azione perché il grafico non ci piace, possiamo passare ad un’altra azione. O ad una materia prima. O ad una coppia di valute forex. Insomma, anche la scelta dell’asset su cui fare trading può essere considerata parte della strategia. E, guarda caso, è possibile fare questa scelta proprio osservando i grafici.

Trading binario demo

Per coloro che decidono di fare trading binario può essere interessante provare una demo, cioè una simulazione del trading fatta senza rischiare assolutamente nulla. In pratica sono le stesse piattaforme di trading che si utilizzano per il trading con soldi veri che fanno operare il trader appena iscritto con dei soldi virtuali. Il vantaggio delle demo del trading binario è duplice: da una parte è possibile capire come funziona e magari verificare anche se è adatto alle proprie capacità. Dall’altra, è possibile valutare analiticamente una piattaforma, verificando se dal punto di vista tecnico funziona in maniera corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *