Opzioni binarie: la guida completa

opzioni binarieAbbiamo già parlato più volte di trading online di opzioni binarie e in effetti le opzioni binarie sono uno degli argomenti in assoluto più interessanti per coloro che decidono di guadagnare soldi con il trading online. Questo articolo vuole essere una guida al trading binario e consigliamo di leggerlo a tutti coloro che sono interessati realmente a guadagnare con le opzioni binarie.

Opzioni binarie opinioni

Per prima cosa diciamo chiaramente che chi vuole guadagnare con le opzioni binarie non si deve far influenzare dalle opinioni fasulle che si trovano online. Quante volte abbiamo letto, giusto per dare un esempio, che le opzioni binarie sono un modo per fare soldi facili anche senza sapere nulla? E’ vero che le opzioni binarie garantiscono ottimi guadagni a tutti, ma un minimo di preparazione bisogna averla. E non si tratta di un metodo automatico, questo deve essere chiaro. Altra opinione assurda è che le opzioni binarie siano una truffa. Sappiamo tutti che esistono broker che truffano, su questo non ci sono dubbi. Ma è molto facile individuarli e starne alla larga, in fondo basta operare sempre con broker che siano autorizzati e regolamentati dalla CONSOB e si ha la certezza assoluta che il denaro sarà sempre protetto e garantito. Come si vede di opinioni sulle opzioni binarie ce ne sono tante, cadere vittima di una falsa opinione significa rinunciare in partenza a guadagnare soldi con le opzioni binarie. E questo sicuramente non è un bene!

Opzioni binarie forum

Ma dove è che queste opinioni fasulle vengono diffuse e difese? Sui forum finanziari, purtroppo. Uno si immagina di solito che forum finanziari come quello di FinanzaOnline siano seri e affidabili e invece sono la palestra delle frustrazioni di tanti trader falliti (o di persone che non hanno mai nemmeno aperto una piattaforma di trading). Sono queste persone che si divertono (a modo loro) a diffondere sui forum queste opinioni che è meglio definire castronerie (giusto per non usare termini più volgari). Il consiglio che diamo a tutti è quello di stare lontani dai forum, alla fine non si impara nulla e anzi si rischia di perdere molti soldi seguendo consiglio sballati.

Opzioni binarie strategie

Per guadagnare con le opzioni binarie ci vogliono le strategie giuste, su questo non ci piove. Ma che cosa significa? Non è difficile seguire il trend del mercato semplicemente osservando il grafico dei prezzi e questa è la migliore strategia di trading per opzioni binarie che si possa seguire. Come si vede è una strategia semplice ed elegante, alla portata anche del trader più ignorante e meno capace. Eppure molti trader si affannano alla ricerca di strategie complicate, strategie che spesso hanno come unico effetto quello di far perdere soldi ai trader che hanno la malsana idea di utilizzarle. Ancora una volta si tratta di danni fatti sui forum finanziari, in questo caso da utenti che vogliono provare a vendere metodi miracolosi per guadagnare con le opzioni binarie.

Opzioni binarie falla

E proprio a questo proposito dobbiamo ricordare che ancora oggi, nel 2015, c’è gente che cerca la falla delle opzioni binarie. Ormai lo sanno tutti che la falla delle opzioni binarie proprio non esiste, che è molto facile guadagnare applicando semplici strategie di trading e che questi trucchi non servono. Eppure ci sono ancora coloro che si fanno gabbare e pagano fior di quattrini per ebook che spiegherebbero come fare soldi con la falla delle opzioni binarie. Peccato che questi ebook non spiegano un bel niente e che i soldi facili non si ottengono certo con la falla delle opzioni binarie.

Broker opzioni binarie

Uno degli elementi che influenza veramente tanto i guadagni che si possono ottenere con il trading binario è la scelta del broker. In effetti possiamo dire senza tema di essere smentiti che scegliere un buon broker di opzioni binarie garantisce in maniera quasi matematico i profitti. Viceversa, scegliere un broker di bassa qualità significa condannarsi, con le proprie mani, a perdere soldi. I migliori broker (gli unici che consigliamo) sono quelli autorizzati e regolamentati dalla CONSOB. In questo caso abbiamo la certezza del fatto che si tratti di broker onesti e affidabili. Ma non dobbiamo guardare solo a questo aspetto. Dobbiamo essere attenti ad altri aspetti come la presenza di una demo opzioni binarie, l’ammontare dei bonus e dei rendimenti garantiti agli investitori.

Quanto si guadagna con le opzioni binarie?

Si dice spesso che le opzioni binarie sono il modo più facile ed efficace di guadagnare con i mercati finanziari. Molto spesso questo tipo di espressioni generano incredulità, ci sono persone che non credono sia possibile guadagnare con le opzioni binarie. E invece sì, guadagnare con le opzioni binarie è davvero possibile ed i risultati sono ottimi. Per tutti indistantamente? Ovviamente no.

Tutto dipende dal trader, dalla sua capacità di assumere gli atteggiamenti giusti, in una parola, tutto dipende dalla capacità del trader di essere una persona vincente. Anche questa è un’affermazione che deve essere spiegata perché di solito si ritiene che coloro che riescono a guadagnare tanto con le opzioni binarie siano i più intelligenti. Falso.

Tutti i nostri ragionamenti poi servono a rispondere ad una domanda che tutti i trader di opzioni binarie sicuramente si pongono: quanto si guadagna con il trading binario? E’ evidente che la risposta è che con il trading binario si guadagna moltissimo e tutti possono raggiungere l’obiettivo in modo facile e sicuro.

Chi guadagna con il trading di opzioni binarie?

Chi comincia a fare trading online di opzioni binarie ha elevate percentuali di guadagnare. Peccato che di solito non lo sappia e sia convinto che a guadagnare siano solo gli esperti. Non serve essere un genio della finanza per guadagnare soldi con le opzioni binarie. Che cosa fa la differenza? Di solito la differenza è fatta proprio dalla mentalità del trader. Chi ha una mentalità vincente, chi è in grado di andare fino in fondo, può guadagnare tantissimo senza difficoltà. Ovviamente lo studio e l’impegno ci vogliono sempre, ma le opzioni binarie sono tali che anche con uno studio minimo è possibile raggiungere un livello di conoscenza tale da poter guadagnare parecchi soldi. Il fatto è che la maggior parte delle strategie di trading di opzioni binarie che funzionano si basano, semplicemente, sul fatto di seguire il trend del mercato. Quindi è sufficiente osservare il grafico per capire se il mercato sta andando verso l’alto o verso il basso e dunque agire di conseguenza. Non è difficile seguire il trend del mercato, quindi in teoria tutti possono guadagnare. Che cosa è che fa la differenza? La capacità, ad esempio, di andare avanti comunque anche se si subisce una perdita. Oppure la capacità di stare davanti al computer per parecchie ore al giorno. A questo proposito, molti dei trader che guadagnano hanno una strategia semplice ed efficace: mai smettere di fare trading se si è in perdita. Le perdite possono capitare a tutti, anche ai più bravi, ma se io mi alzo e smetto di fare trading alla prima perdita, non guadagnerò mai. I vincenti che non si alzano mai in perdita hanno una buona capacità di resistenza fisica, magari riescono a fare trading per parecchie ore consecutive. Ma questa loro resistenza viene più che ampiamente ripagata dai profitti che riescono ad ottenere. Il perdente, invece, alla prima perdita chiude tutto e va sui forum a scrivere che le opzioni binarie sono una truffa. Questo tipo di persona, ovviamente, non guadagnano mai. E in fondo sono anche felici di non guadagnare, possono così sfogare sui forum i loro istinti da perdente: in pratica sono orgogliosi di perdere soldi. Contenti loro…

Un’Economia Goldilocks è necessaria per un innalzamento dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve

Ormai non si fa altro che parlare di un futuro innalzamento del tasso d’interesse da parte della Federal Reserve. Ma sarà possibile un innalzamento di questo valore? E’ sicuramente necessaria un’economia di tipo… Continua a leggere.

Il Dollaro di Singapore si è comportato in maniera abbastanza neutrale questa mattina, in quanto la Città-Stato ha riportato un incremento negli export (che non comprendono prodotti petroliferi) nel mese di Maggio, un incremento che ammonta a −3.1%, mostrando un recupero rispetto al declino di Aprile.

Oltre un anno fa, le esportazioni si contrassero di oltre il 2.7%, e un paese come Singapore, estremamente votato alle esportazione, ha sentito enormemente di questa crisi, e a maggior ragione della crisi che sta in questi giorni affliggendo la Cina.

Le spedizioni di beni elettronici in Cina e in Europa sono aumentati enormemente. Il dollaro di singapore è cresciuto contro lo Yen Giapponese, ma è tuttavia caduto contro altre valute in quanto i dati sulle esportazioni sono stati resi pubblici. Tuttavia il Dollaro di Singapore ha continuato a rosicchiare un pò di terreno contro il Dollaro Statunitense, in quanto la coppia USD/SGD è caduta sotto il livello di 1.35.

dollaro

L’economia statunitense si sta riscaldando, ma non è ancora l’economia Goldilocks che la Lagarde vorrebbe.
Il termine Goldilocks fu coniato dal direttore del Fondo Internazionale, la Signora Lagarde. Goldilocks è la storia di Riccioli d’Oro, una favola ottocentesca, che narra di una bambina dai riccioli d’oro che va in una cosa con tre orsi. Questi hanno lasciato tre piatti di minestra sulla tavola. Riccioli d’Oro assaggia il primo piatto, troppo freddo, il secondo che è troppo caldo e poi il terzo, che non è nè troppo caldo e nè troppo caldo, è il giusto mezzo. Da qui in poi è quindi nata la soluzione Goldilocks, che è praticamente il simbolo del giusto mezzo. Per il Fondo Monetario è giusto adottare politiche che non siano quindi nè troppo calde e nè troppo fredde.

Non troppo calda, ma neanche non troppo fredda, ma l’Economia Americana si sta riscaldando, e questo è estremamente necessario per alzare i tassi di interesse nel mese di giugno dal solito valore di 0,25%. I positivi segnali di crescita economica, lasciano ben pensare ad un aumento dell’inflazione e dell’occupazione. Il quadro macroeconomico è stato mescolato. Mentre il PIL del primo trimestre è stato recentemente rivisto al ribasso a -0,7% dal 0,2%, il mercato sta cercando al di là dei fattori transitori che stanno dietro il rallentamento della crescita Q1, concentrandosi piuttosto sulla crescita del secondo quadrimestre.

Trading finanziario: tutto quello che c’è da sapere

Il trading finanziario è l’arte di ottenere profitti comprando e vendendo asset finanziari. Diciamo che questa definizione è un po’ incompleta perché la realtà è migliore: grazie all’avvento degli strumenti finanziari derivati, non è più necessario effettuare l’acquisto dell’asset ma è possibile, semplicemente, scommettere sull’andamento dei mercati.

Perché così tante persone oggi vogliono fare trading finanziario? Le grandi opportunità offerte da mercati quali il forex, la Borsa, le materie prime, i bitcoin sono a portata di tutti. Non è più necessario avere una formazione accademica specifica, non è più necessario avere le amicizie giuste nei circoli che contano o disporre di un capitale finanziario immenso. Adesso tutti possono fare trading finanziario, basta avere un conto di trading presso un broker online. Riflettendoci bene, non è che le persone si sono avvicinate al trading finanziario, è che il trading finanziario si è avvicinato alle persone grazie a questa immensa semplificazione.

Il fatto che oggi siano disponibili broker online, accessibili a chiunque tramite una semplice connessione a internet oggi appare normale, scontato. ma fino a 10 anni fa questo non era affatto scontato e chi voleva fare trading finanziario doveva fisicamente recarsi in banca e parlare con un operatore. Che ovviamente, se la banca era italiana, di solito commetteva molti errori. L’ordine inoltre era eseguito con ritardo e ovviamente le commissioni erano elevatissime.

I broker con cui oggi è possibile fare trading finanziario, invece, non applicano commissioni e sono gratuite, eseguono gli ordini in tempo reale e non presentano problemi tecnici. Qui ovviamente stiamo parlando dei migliori broker per il trading finanziario, perché se andiamo a vedere gli strumenti messi a disposizione dalle banche troveremo ancora commissioni, ritardi ed errori. Nulla è cambiato, in effetti.

Questa semplice osservazione ci fa capire che chi vuole avere successo con il trading finanziario deve porre la massima attenzione nella selezione del broker migliore. Solo con i migliori broker si può guadagnare, questo ormai è chiaro. Bisogna individuare broker che offrano:

  • Bonus omaggio elevati
  • Spread molto bassi
  • Assenza di commissioni
  • Facilità d’uso
  • Corsi in pdf o in video

Ovviamente effettueremo la nostra scelta esclusivamente tra i broker che abbiano ricevuto un’autorizzazione da parte di CONSOB. Come è noto, infatti, operare con broker che non siano autorizzati CONSOB è estremamente pericoloso e può portare a perdere il capitale investito.

Per ottenere profitti con il trading finanziario il broker non è l’unico fattore (anche se è decisamente quello più importante). Anche la strategia che si adopera per fare trading è importante: il consiglio è di scegliere strategie vincenti che siano allo stesso tempo anche semplici da seguire. Un altro elemento molto importante è la disciplina. Per fare trading finanziario devi essere molto disciplinato, sia nel seguire la strategia che tu stesso hai scelto, sia per fare money management. La combinazione di strategia vincente e money management comporta profitti elevati.

In ogni caso è bene ricordare che il trading finanziario può sempre portare a perdite elevate: è bene stare sempre molto attenti al capitale che si investe, mai investire un capitale che non ci si può permettere di perdere.

Che cos’è il trading online

Il trading online è dove gli investitori individuali e i traders comprano e vendono dei beni (fisici o digitali) attraverso il network elettronico, attraverso delle aziende denominate broker. Questo tipo di trading è diventato il tipo di trading più utilizzato in tutto il mondo sin dagli anni 80-90, anni in cui gran parte dei broker hanno incominciato ad offrire una moltitudine di piattaforme per il trading online.

I benefici del trading online

L’avvento del trading online ha incrementato il numero dei broker che ogni giorno offrono numerosi incentivi di trading, questo perché con l’avvento della rete, i costi di trading sono diminuiti sensibilmente, permettendo ai trader di scegliere tra una varietà di offerte a dir poco incredibile.

Uno degli altri benefici del trading online è l’incremento della velocità nella quale le transazione vengono eseguite e messe a mercato. Infatti con l’avvento del trading online, non è più necessario avere documenti di carta per piazzare le trades, tutto viene fatto con una sequenza di 0 e di 1, in maniera puramente elettronica, sicura e veloce.

La Storia del Trading Online

Prima dell’avvento di internet infatti, gli investitori erano molti di meno degli anni 2000, ed erano costretti a chiamare con il caro vecchio telefono il loro broker, per piazzare gli ordini tramite la linea telefonica. Era un processo molto lungo, che possiamo notare nel famoso film anni 80, l’iconico e intramontabile, Wall Street, con Micheal Douglas.

Nell’agosto del 1994, K. Aufhauser & Company, Inc. fu il primo broker ad offrire il trading online. Da quel giorno, il trading online è letteralmente esploso ed è continuato ad aumentare con grande facilità.

Adesso gli investitori possono accedere direttamente alla liquidità interbancaria sfruttando i network di comunicazione elettronica (ECN). Questo tipo di trading offre un tipo di accesso ai mercati molto sicuro, in quanto non è più presente il dealing desk tra il cliente e il mercato.

I rischi del trading online

In tutti gli investimenti, vi è il rischio di frode di investimento, questo rischio può aumentare per broker online in cui l’investitore non ha un rapporto personale e l’intermediario può essere situato in una giurisdizione diversa. Per questo motivo alcuni regolatori finanziari avvertono i potenziali investitori circa la ricerca dei broker online che intendono assumere, assicurando che a queste imprese sia concessi la licenza nel loro stato.

Gli investitori informati sono meno avversi a cadere vittima di schemi di titoli illegali, come ad esempio la cosiddetta truffa della “Boiler Room. Il governo federale degli Stati Uniti fornisce consigli pratici per evitare truffe di investimento tramite il loro sito web in linea OnGuard. Questo sito mette in guardia gli investitori a diffidare di newsletter internet, blog di investimento, o bacheche. In Italia abbiamo invece la Consob, che tiene aggiornato un blog e una lista dove sono elencati tutti i broker autorizzati ad operare in Italia.

I broker di opzioni binarie: tutto quello che c’è da sapere

broker opzioni binarieAbbiamo parlato tempo fa del trading binario e delle grandissime opportunità che offre, a tutti. Oggi però vogliamo focalizzare l’attenzione su un aspetto centrale, davvero molto importante quando si fa trading di opzioni binarie, e cioè la scelta del broker opzioni binarie. E’ una scelta così importante da essere determinante. Spesso la differenza tra chi guadagna con le opzioni binarie e chi perde deriva proprio dalla scelta iniziale. Chi sceglie broker poco affidabili, poco onesti o anche solo poco funzionali è destinato a perdere soldi, spesso anche in modo pesante. Chi invece sceglie il broker in maniera opportuna, di solito fa profitti elevati. Questo articolo è una guida introduttiva alla scelta del broker per il trading binario. Leggerlo richiede pochi minuti di concentrazione ed è altamente consigliato per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo delle opzioni binarie e vogliono evitare brutte sorprese.

Miglior broker opzioni binarie

Cominciamo da un concetto fondamentale: la parola broker, se riferita alle opzioni binarie, è pesantemente riduttiva. Nel caso delle opzioni binarie il broker è, di fatto, il market maker non un intermediario. Questo significa che la scelta è ancora più importante e determinante. E’ ovvio che tutti vogliono scegliere il miglior broker di opzioni binarie. Qual è? Difficile, molto difficile, dare una risposta. E la ragione sta nel fatto che ogni trader ha un suo miglior broker. La scelta del broker è un fatto personale e dipende da esigenze particolari di ogni singolo trader. Giusto per fare un esempio, ci sono trader che amano fare trading di opzioni binarie partendo da bonus iniziali veramente molto generosi e altri che invece non apprezzano il bonus e preferiscono operare con rendimenti alti. Ci sono preferenze particolari sull’interfaccia o persino sulla qualità del supporto online. E poi ci sono le differenze fondamentali tra professionisti del trading online che usano le opzioni binarie e principianti. Questi ultimi hanno bisogno di materiale didattico, webinar, spesso di essere accompagnati passo a passo nella loro prima avventuara nel meraviglioso mondo del trading online. Invece un professionista non sa che farsene di queste caratteristiche e apprezza molto di più un bonus omaggio elevato. Ma allora non possiamo dire che ci sono broker consigliati da scegliere? No, ci sono delle caratteristiche di base che possiamo sempre valutare quando dobbiamo scegliere un broker e il resto dell’articolo serve proprio a trattare queste caratteristiche.

Broker opzioni binarie CONSOB

Prima di scegliere un broker, qualunque siano le sue caratteristiche, bisogna verificare che sia autorizzato da parte di CONSOB. Utilizzare un broker non CONSOB per fare trading di opzioni binarie è equivalente ad un suicidio deliberato. Un broker autorizzato CONSOB deve infatti rispettare delle normative draconiane che tutaleno gli utenti e il loro denaro. Un broker non autorizzato e non regolamentato non deve rispondere a nessuno. Di fatto operare con broker di opzioni binarie regolamentati equivale ad avere la certezza assoluta di onestà e sicurezza. Non esiste alcun altro modo di avere questa certezza. Tornando al discorso che stavamo facendo prima riguardo ai migliori broker di opzioni binarie, possiamo scegliere i broker utilizzando le caratteristiche che più ci piacciono. Ma per nessun motivo possiamo scegliere un broker che non sia regolarmente autorizzato e regolamentato dalla CONSOB.

Ma come funziona per i broker stranieri? Se il broker ha sede legale in un paese dell’Unione Europea è sufficiente che sia regolamentato in quel paese perché sia considerato legale in Italia. Questo succede perché la direttiva MIFID che regolamenta i mercati finanziari europei prevede la libera concorrenza del servizi finanziari. E, diciamo per inciso, è un gran bene perché i migliori broker probabilmente sono quelli con sede all’estero. Ai fini della sicurezza un broker autorizzato da un paese europeo è assolutamente equivalente ad un broker regolamentato CONSOB.

Broker opzioni binarie conto demo

Molti dei migliori broker di opzioni binarie mettono a disposizione conti di prova, detti conti demo, per sperimentare il trading online di opzioni binarie. L’esistenza di un conto demo può essere un motivo per scegliere un determinato broker da parte di un principiante. Il vantaggio effettivo di un conto demo può essere duplice. Da una parte è possibile sperimentare, spesso per la prima volta, il trading online di opzioni binarie. Dall’altra + possibile anche valutare un broker prima della scelta definitiva. Se il primo aspetto riguarda soltanto i principianti, il secondo può essere interessante anche per un esperto professionista. Molto spesso per aprire il conto demo è comunque necessario effettuare un deposito. Questo serve ai broker ad evitare l’iscrizione di persone interessate solo a giocare. Ricordiamo infatti che nel caso di un broker autorizzato e regolamentato da CONSOB è possibile ritirare il proprio deposito senza nessun tipo di vincolo e senza nemmeno dover dare spiegazione, in qualunque momento.

Broker opzioni binarie a confronto

Concludiamo la nostra introduzione alla scelta del broker di opzioni binarie consigliando di fare sempre un confronto, la strategia migliore dovrebbe essere aprirepiù di un conto, su broker differenti, per poter poi scegliere quello che offre le prestazioni in assoluto migliori. Il tempo dedicato alla scelta del broker non deve essere considerato come sprecato, anzi in molti casi è un vero e proprio investimento ad altissimo rendimento.

Le binarie sono l’investimento più grande in Italia

Non è una sorpresa per noi, in quanto ormai sono anni che ogni giorno parliamo di opzioni binarie e continuiamo a suggerire al popolo italiano le migliori soluzioni e i migliori broker per fare trading di opzioni binarie in italia.

In finanza, un’opzione binaria è un tipo di opzione in cui il payoff può assumere solo due possibili esiti. Ci può essere quindi la vincita, o la perdita. Tantissimi broker per opzioni binarie offrono vincite anche superiori all’80%.

Le opzioni binarie sono uno strumento dove andiamo quindi a prevedere il comportamento futuro di un certo asset, tramite diversi metodi. Ci sono infatti le opzioni binarie alto/basso, dove (come dice la parola) dobbiamo prevedere se il prezzo del sottostante andrà in basso o in alto in un certo lasso di tempo. Esistono poi infatti numerosi altri tipi di opzioni binarie, tutti molto semplici, facili e veloci da tradare.

Pensate che molti broker non sono riusciti nemmeno a capacitarsi di tutto il successo che le opzioni binarie hanno portato con se. Tuttavia c’è da dire che se da un lato c’è molta eccitazione per quanto concerne le opzioni binarie, c’è comunque da avvisare il mondo degli investitori che ogni giorno segue il nostro lavoro di informazione capillare nel mondo degli investimenti, che le opzioni binarie non sono di certo il Santo Graal. E’ certamente possibile guadagnare badilate di soldi con le opzioni binarie, ma certamente è bene diversificare e non mettere tutti i fondi in un unico investimento.

Questo lo abbiamo consigliato da tempo e continueremo per sempre a consigliarlo. E’ ormai realtà il fatto che le opzioni binarie stanno man mano prendendo il sopravvento sugli altri barbosi metodi di investimento. Grazie alle binarie è infatti possibile investire poco, o comunque non tanto quanto è necessario nel mondo delle azioni. Grazie ai CFD infatti, è possibile investire anche solo qualche centesimo. Non crediamo che qualche euro vi possa cambiare la vita, ma quelli che guadagnere ve la cambieranno di sicuro, la vita.

La possibilità inoltre di ricevere dei corsi educativi direttamente sul sito del broker, ci permette di conoscere a 360 gradi il mondo delle opzioni binarie, che è incredibilmente profittevole. Le lezioni direttamente sul broker, permettono inoltre di formarsi a costo zero direttamente da professionisti che lavorano nel settore delle opzioni binarie.

Notizie finanziarie: un nuovo inizio

notizie finanziarieIl sito Notizie Finanziarie è online ormai da molti anni ed ha cercato di informare al meglio tutti gli utenti interessati al mondo della finanza online. Oggi è successo un evento molto importante: Notizie Finanziarie ha cambiato gestione: adesso a gestire il sito sarà un gruppo di trader esperti. Il nostro obiettivo è semplicemente quello di rivolgerci ai nostri colleghi trader per offrire un’informazione finanziaria quanto più oggettiva possibile. Cercheremo di fornire il nostro punto di vista sulle principali vicende del mercato finanziario e anche, perché no, di fornire guide al trading online.

In effetti il trading online è oggi come oggi un’attività aperta a tutti, senza barriere di ingresso: noi vogliamo che anche coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo del trading possano ottenere comunque un ottimo risultato. Fino a qualche anno fa questo era assolutamente impossibile, ma oggi come oggi ci sono le opzioni binarie che garantiscono che anche il principiante può ignorante sia in grado di ottenere profitti elevati.

Ma per ottenere profitti elevati, con le opzioni binarie o con qualunque altro strumento, è assolutamente necessario conoscere i mercati e le tecniche di trading: chi non conosce il mercato, le tecniche e le strategie è purtroppo destinato a perdere soldi con il trading online. Ecco, noi ci proponiamo anche di diffondere adeguatamente la cultura del trading anche tra coloro che per la prima volta si avvicinano a questo mondo meraviglioso. E proprio per questo motivo eviteremo accuratamente di utilizzare una terminologia tecnica di difficile comprensione. I mercati, probabilmente, sono molto più facili di quello che alcuni individui ci vogliono far credere.

Non siamo maghi, non siamo guru, non siamo miliardari: alcuni di noi hanno raggiunto un livello di benessere elevato, è vero, ma non aspettatevi su questo sito foto di auto di lusso o ville faraoniche come succede da qualche altra parte. Detto per inciso, sono foto false, pubblicate per dimostrare chissà quale livello di benessere. Ebbene, non abbiamo bisogno di dimostrare niente. Non vendiamo guide al trading online, corsi o simili. Noi i soldi li facciamo semplicemente con il trading online e questo sito serve solo a far crescere la cultura del trading in Italia. Probabilmente chi vende corsi di trading online, guadagna molto poco con il trading vero e proprio. Come dice il detto, chi sa fa, chi non sa insegna.